Auguri di Natale e filo spinato

Ieri sera sono stati recapitati gli auguri per le feste da parte
del movimento NO TAV ai Consiglieri e agli Assessori del Consiglio
Regionale del Piemonte, in un grazioso cartoncino, con allegato un pezzo della concertina (speciale filo spinato con lame) che difende il non-cantiere di Chiomonte .
Come Gruppo Consiliare abbiamo appoggiato l’iniziativa del movimento NO TAV, assicurandoci che le lettere arrivassero a buon fine a Palazzo Lascaris.
 
Leggiamo divertiti dell’ennesimo travisamento totale da parte di rappresentanti ridicoli, che parlano “utilizzo di toni forti” o
addirittura c’è chi parla di “minacce di facinorosi”.
L’intenzione alla base del poco gradito dono era di accurata informazione per tutti quei consiglieri che parlano senza
giusta cognizione di causa, per mettersi più in vista con le lobbies che
pagano le loro campagne elettorali. Possiamo assicurare che non vi era
nessun intento offensivo, anzi per poter evitare qualunque possibile e
accidentale ferimento con le acuminate lame della rete, il pezzo è stato
accuratamente appiattito in modo che risultasse assolutamente
complanare al cartoncino a cui è stato fissato con materiale adesivo.
D’altra parte se la Regione utilizza o avalla l’utilizzo di una rete di
siffatta pericolosità – utilizzato solo in scenari di guerra – non è
certo colpa dei No TAV.
Siamo quindi molto dispiaciuti che gli auguri non
siano stati graditi e siano stati ritirati dall’attento personale di
sicurezza della Regione Piemonte.
Ma in un mondo alla rovescia in cui
a rappresentare le “Istituzioni” sono persone che si professano
appartenenti ad uno stato che non esiste e che dileggiano l’idea stessa
di appartenenza allo “Stato Italiano”, dove si tagliano le pensioni e si attaccano i risparmi degli italiani ma non le spese militari e le opere inutili, tutto è possibile.
Sta a noi costruire un mondo migliore. Senza reti.

Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *