COMUNICATO STAMPA: «Partecipazione sentita alla manifestazione “No Eternit” di Casale Monferrato»

Sabato pomeriggio, ho partecipato alla manifestazione tenutasi a Casale Monferrato per
dire “no” alla scellerata decisione dell’Amministrazione comunale di accettare
l’offerta del magnate svizzero Stephan Schmidheiny di 18 milioni di euro – a
fronte degli oltre 1800 morti per amianto – al fine di itirare la costituzione
di parte civile nel processo in corso a Torino.

Con gli attivisti locali del MoVimento 5 Stelle, abbiamo partecipato in silenzio
alla commossa manifestazione organizzata dall’Afeva (Associazione famigliari
vittime dell’amianto), e che ringrazio sentitamente, a ricordo di tutte le
vittime che l’amianto ha prodotto in questa zona durante gli ultimi decenni.

Speriamo che  il sindaco di Casale, Giorgio Demezzi, ascolti la voce popolare e rigetti
l’offerta fatta dal magnate, permettendo così il compimento del corretto iter giudiziario.

Davide Bono

presidente gruppo consiliare

MoVimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *