Comunicato stampa: L’informazione? Scaccia la discriminazione!

Alla faccia del ministro Giovanardi, scopertosi “Ikeafobico”. Alla faccia di Merlo, che gli dà man forte dai banchi del PD suscitando il classico silenzio imbarazzato di Bersani. Alla faccia degli idioti che, ultimi ma solo in ordine di tempo, hanno pensato bene di augurare all’onorevole Concia ed alla compagna un rapido approdo nientemeno che “nei forni”. Ed anche alla faccia del recidivo Buttiglione, che accusa (quale mente contorta!) gli omosessuali di godere di pensioni pagate dai figli degli etero. Alla faccia di tutti loro e dei numerosissimi altri che si sono resi protagonisti di comportamenti omofobi, ieri sera all’Uci Cinemas – nonostante la preelettorale assurda negazione del patrocinio da parte dell’Assessore Coppola – si è svolta la serata inaugurale del 26esimo LGBT Festival. Importantissimo evento di caratura internazionale, piuttosto simbolico in un periodo di diffuso ed irrispettoso calpestamento di diritti e beni comuni basilari.

A parte la passerella elettorale del “debuttante”(?) Fassino e l’immancabile sermoncino autoeccitante dell’eterno Leo, fortunatamente Torino ed il Piemonte si presentano come territori all’avanguardia rispetto alle tematiche più delicate. Parallelamente, fra qualche giorno, inizierà alla Camera dei Deputati la discussione del Disegno di Legge contro l’omofobia, proprio in vista della Giornata Nazionale in tema. Tengo a sottolineare come la paura – di ogni tipo – sia figlia diretta della scarsa conoscenza e della scarsa informazione: è evidente, dunque, che contribuire al diritto all’informazione apporti soluzioni anche a tante ignoranti discriminazioni.

A margine, dichiaro il mio pieno appoggio all’iniziativa del flash mob del “Bacio Libero all’Ikea”, che intelligentemente risponde in modo pacifico ed ironico agli attacchi del sedicente “moralizzatore” Giovanardi et alii. Da parte mia, depositerò in settimana una mozione che riunisca il Consiglio Regionale intorno a questa tematica, anche in vista del 17 maggio.

Fabrizio Biolé,
Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *