Il cammino della democrazia

 

Si celebra oggi una giornata storica, il popolo Italiano marcia nuovamente verso la democrazia.

Dalle Alpi agli Erei una fiumana di cittadini ha riempito le urne rivendicando per la nazione un futuro libero fatto di acqua pubblica , energia pulita e uguaglianza di fronte alle legge.

Raggiunto il quorum, con una percentuale del 57 % il resto è stata una facile discesa, la schiacciante vittoria del si, ha riacceso l’orgoglio di molti Italiani.

E’ chiaro ora da che parte converge il popolo, posizione opposta rispetto a quella di governo,opposizione, lobby e interessi privati.

Cercare di raggirare il volere popolare con leggi fotocopia di quelle abrogate oggi , significa commettere alto tradimento.

Tradimento al quale l’Italia risponderà con fervore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *