Il Galateo dei Vili

Riportiamo di seguito il comunicato di rottura che il nostro candidato Sindaco Pierre Blasotta ha letto questa sera durante il dibattito elettorale organizzato dalla Sentinella del Canavese, come segno di denuncia di un sistema mediatico continuamente favorevole al gruppo di potere locale (PD), che da più di 38 anni governa la città di Ivrea.

Il video è qui: https://vimeo.com/66788097

Ringrazio tutti i cittadini presenti questa sera per la loro partecipazione.

Prima di andare al dunque è doveroso fare alcune precisazioni importanti.

Nel corso della nostra campagna elettorale abbiamo incontrato migliaia di eporediesi ai banchetti, negli incontri con i quartieri, alle serate sul tema del lavoro, sul forum ed alle nostre riunioni aperte.

Abbiamo partecipato a tutti i confronti pubblici tra i candidati sindaco, e a tutte le interviste scritte e video.

Nessuna persona onesta e libera può affermare che ci siamo sottratti al confronto.

Menti raffinatissime conducono il gioco che porta alla disinformazione e all’oppressione. Ivrea non fa eccezione. Città storicamente strategica, soggiogata da tempo dalla informazione collusa con il potere.

Un giornale come la Sentinella non può far altro che rispondere al volere dei suoi superiori. Ricordo che fa capo al Gruppo Editoriale L’Espresso, destinatario di ingenti finanziamenti pubblici, di proprietà di Carlo De Benedetti, notoriamente legato al PD e tra gli artefici della scomparsa dell’industria in canavese e del declino della nostra città.

Tutta la campagna elettorale è stata orchestrata in modo abile e sottile, al fine di favorire il gruppo di potere, che da più di 35 anni è al governo della città.
La scelta di intervistare il capolista e non i candidati, l’intervista streaming del sindaco uscente non a caso per ultima sono chiari esempi di questa strategia.

Questa sera denunciamo la sfacciata dimostrazione di complicità tra media e potere.

Rimanere a questo tavolo significa accettare questa logica e noi non vogliamo farne parte.

Nei momenti bui della storia, sono le scelte coraggiose che cambiano la sorte degli eventi.

Io dico fango al fango e le civili maschere aborro e il galateo dei vili.
(tratto dal sottotitolo de La Sentinella del Canavese)

Io pertanto abbandono questo dibattito e rivolgo l’invito a fare altrettanto !!!!

Pierre Blasotta

Ivrea5Stelle – Movimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *