Movimento 5 Stelle Piemonte Update: Amianto: la vergognosa compravendita del silenzio

Di Davide Bono

Vergogna! Non posso che provare questo sentimento per il Sindaco, la
Giunta e la maggioranza di Casale Monferrato che ha accettato l’offerta
indecente del magnate svizzero Stephan Schmidheiny, di 18,3 milioni di
euro a fronte del ritiro della costituzione a parte civile del Comune e
la rinuncia a intraprendere, in futuro, qualsiasi azione legale. Dallo
scorso venerdě, quando il Comune, in mezzo ad una protesta furibonda
della popolazione casalese, ha approvato la delibera di ritiro da parte
civile, restano piů sole le oltre 6.000 parti civili opposte nel
processo penale a carico dei vertici della Eternit, rappresentanti le
oltre 3.000 vittime dell’amianto negli stabilimenti italiani della
multinazionale Eternit, a Rubiera, Bagnoli e Casale Monferrato.

Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2011/12/amianto-la-vergognosa-compravendita-del-silenzio.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *