Movimento 5 Stelle Piemonte Update: La Repubblica Italiana fondata sul lavoro ma non sul filo spinato!

Di Davide Bono

eri s’è chiuso l’anno horribilis 2011 per la Regione Piemonte e per
l’Italia. Tra prospettive di recessione e di ritorno di spese degli
italiani per il Natale al 2001, quando ci fu la demolizione controllata
delle Torri Gemelle (che di per sè non sarebbe neanche troppo un male
visto che i consumi degli italiani, degli europei, e degli occidentali
in genere sono insostenibili e quindi dovrebbero diminuire in modo
VOLONTARIO E FELICE, non traumatico ed imposto per povertà), mentre il
Governo Berlusconi e Monti, il nominato dalle Banche per salvaguardare
la restituzione del nostro gigantesco debito di oltre 1900 miliardi di
euro, ci spennano con manovre che costano insieme oltre 3.000 ? a
famiglia italiana, giusto per ripagare gli interessi bancari creati
dalla speculazione finanziaria, la Regione Piemonte si arrovella tra
derivati e sparizioni di debito per oltre 700 milioni di euro lasciati
dalla Bresso (qui la relazione della Corte dei Conti) e i Consiglieri
litigano per qualche poltrona nei cda dei Parchi. Il tutto liberando un esercizio
provvisorio al posto del Bilancio, mandando ancora più in tilt tutte le
aziende che aspettano di essere pagate dall’Ente piemontese (sperando di
non avere altri suicidi).

Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2011/12/la-repubblica-italiana-e-fondata-sul-lavoro-ma-non-sul-filo-spinato.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *