Movimento 5 Stelle Piemonte Update: No alla violenza in Valsusa

Movimento 5 Stelle Piemonte: No alla violenza in Valsusa
————————————————————————

Putroppo non è stato possibile discutere, come da video, l’Ordine del
Giorno n.262 di condanna dell’uso della violenza e della
militarizzazione della valle per la pavidità dei consiglieri, nonostante
4 richiami in Aula. PDL e PDmenoL avrebbero dovuto uscire dall’Aula per
non votare nè sì nè no, e ciò avrebbe creato grande imbarazzo nelle
lobbies che li sostengono.
Per questo comunichiamo che il MoVimento 5 Stelle deplora l’uso della
violenza come risoluzione di conflittualita’ territoriali innescate
dalla proposizione di progettualita’ assurde e non giustificate da
esigenze popolari ma da appetiti economici. Ascriviamo quindi sin d’ora
qualunque responsabilita’ degli eventuali accadimenti violenti da parte
delle forze dell’Ordine in Valsusa alla gestione feudale del Ministero
dell’Interno, attualmente gestito da un pregiudicato – proprio per
resistenza a pubblico ufficiale con tanto di morso rabbico -, e alle
dichiarazioni irresponsabili dei nostri rappresentanti locali, come
Fassino, Saitta e Bonino. (Cota era impegnato in altri fatti).

Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2011/05/no-alla-violenza-in-valsusa.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *