Pubblicati i video della serata del 20 ottobre “LA PAROLA AI CITTADINI”.

Ecco i video della serata sulla Democrazia diretta con la presenza di Paolo Michelotto (http://www.paolomichelotto.it/blog/) e la partecipazione del Consigliere Regionale Davide Bono del MoVimento 5 Stelle:

– Presentazione del nostro gruppo

– Spiegazione del metodo partecipativo “La parola ai cittadini”

– Esempi di Democrazia diretta

– Intervento del Consigliere Regionale Davide Bono


– Perchè è necessario a Ivrea migliorare e ampliare gli strumenti di Democrazia diretta

– Interventi del pubblico

One thought on “Pubblicati i video della serata del 20 ottobre “LA PAROLA AI CITTADINI”.

  1. vincenzo giarratana 29/06/2018 at 16:13 - Reply

    Non fatevi ingannare da coloro che predicano cazzate sulla moneta positiva e sui referendum in Svizzera per stampare moneta. La nostra situazione è diversa e lo ha spiegato a tutti il presidente Mattarella, anche se la maggioranza dei cittadini non ci capisce molto, come quelli della Lega. Inoltre vi sono due fattori inequivocabili:
    1) abbiamo un debito che è un macigno e in che modo lo volete ridurre? dire ai creditori (che per il 70% è in mani italiane cittadini compresi) non vi rimborsiamo i soldi che ci avete prestato. Oppure uscite dall’Europa e stampate le lire? Il che equivale a dire comunque agli italiani creditori e al resto degli altri creditori che non vi rimborsiamo tutti i soldi che ci avete prestato, ma una piccola parte.
    2) Oggi siamo parte della UE per nostra scelta, la quale governa la BCE che è pubblica ed Istituzione UE!!!! Art.13 TUE per chi volesse controllare. Mario Draghi è scelto dal Consiglio Europeo (governi dei paesi membri) e la sua nomina deve essere approvata dal Parlamento Europeo (quindi dai cittadini). La BCE deve rispettare i trattati e la sua attività è oggetto di controllo della Corte di Giustizia UE. Quindi, a differenza della Svizzera, noi abbiamo deciso di aderire alla UE e all’euro e secondo i trattati è solo la Banca Centrale che può stampare euro.
    Quelli che sostengono il contrario sono degli ignoranti patentata!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.