Senza gonfalone ma con tanti cittadini attivi: la presenza del Piemonte ha più valore

Come sapete, il governatore Cota ha negato il nulla osta per l’invio del gonfalone ufficiale della Regione Piemonte, timoroso che alla marcia di Assisi ci fosse anche solo una bandiera No TAV. Fortunatamente ce ne sono molte più di una, così come tanti pacifici attivisti della causa. Perfettamente in linea con il motto di quest’anno, diamo meno importanza alla politica e più importanza ai cittadini. Le facce da leader si contano sul palmo di una mano. Il messaggio di pace, però, è quello dei centomila italiani presenti.

Fabrizio Biolè
Gruppo Consiliare MoVimento 5 Stelle Piemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *