Sull’omofobia strumentalizzazioni a nostro danno

Comunicato Stampa – MoVimento 5 Stelle

Bono: “Sull’omofobia strumentalizzazioni elettorali a nostro danno”

Il “MoVimento 5 Stelle” rigetta qualunque accusa verso Beppe Grillo, e quindi
nei propri confronti, circa volontà di discriminazioni sessuali e ritiene queste
ultime ignobili e pretestuose strumentalizzazioni a fini elettorali.
Il “MoVimento” conduce una
politica laica
, il cui fine è il perseguimento del bene comune, di
cui precondizione necessaria è l’esercizio di tutte le libertà ed i diritti sanciti dalla nostra Costituzione e dalla Dichiarazione Universale
dei Diritti dell’Uomo per tutti gli esseri umani. E mi sento di aggiungere, con
fiero piglio antispecista, per tutti gli esseri viventi. Ci siamo
d’altronde schierati in prima fila nel condannare il negato patrocinio della
Regione Piemonte al GLBT Film Festival
da parte dell’Assessore Regionale e
candidato sindaco, Michele Coppola, ritenendolo una squallida ed insensata
marchetta elettorale.
Sappiamo per quali motivi
tematiche di preferenze sessuali o religiose debbano entrare in una campagna
elettorale, pur attenendo alla sfera privata di ognuno di noi, e le condanniamo
vigorosamente. Viviamo in una società
fortemente identitaria
e
quindi razzista, in cui la biodiversità culturale e la bioeconomia sono
concetti alieni. Persone identiche sono più facili da controllare e questo
intende fare il potere lobbistico della comunicazione e della produzione di
massa.
Per questo ribadiamo la
nostra adesione al Pride del 21 maggio 2011, così
come aderimmo e sostenemmo l’edizione del 2010, sperando in un breve futuro di
non aver bisogno di simili manifestazioni per garantire l’esercizio di un
diritto. Sfortunatamente nella stessa data, a partire dalle ore 14.30, il “MoVimento
5 Stelle” prenderà parte in massa alla marcia No Tav da Rivalta a Rivoli, per cui
chiederemo ai due cortei di gemellarsi, scambiandosi una parte della
simbologia, a raffigurare un abbraccio tra la richiesta di diritti fondamentali,
come lo sono libertà di espressione e salute.
Davide Bono, consigliere regionale “MoVimento 5 Stelle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *